Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


La primavera della morte
Andrej Platonov
La primavera della morte
Anno: 1989
Pagine: 154
Prezzo: € 12,91

Collana: Romanzi
ISBN: 8877702648

Un grande autore cancellato dal regime, finalmente disponibile in italiano

Paragonato dalla critica a Checov, Dostoevskij e Leskov, Platonov stato un grande scrittore russo del primo novecento. Avulso al regime e a Stalin stesso, la sua opera stata cancellata per oltre sessant'anni.
Questa raccolta di racconti permette al lettore italiano di riscoprirne gli indubbi meriti: la prosa perfetta, la finezza dell'osservazione, la tagliente ed elegante critica del regime.
Estratto del libro
Da Il dubitoso Makar.
In seno alle masse lavoratrici, vivevano due membri dell'amministrazione: il comune contadino Makar Ganukin e il ben pi notevole compagno Lev Čumovoj, che era il pi intelligente di tutto il villaggio e, grazie alla sua intelligenza, guidava il movimento del popolo in avanti, in linea retta verso il benessere universale. Bisogna, per, dire che tutta la popolazione del villaggio, quando Lev se ne andava da qualche parte, diceva lui:
Eccolo l che se n' andato da qualche parte... vuol dire che per domani bisogna aspettarsi qualche nuovo provvedimento... una testa fina, non c' che dire, ma, le mani, ce l'ha sempre libere. Lui vive solo con la testa.
Quarta di copertina
Andrej Platonov non pu essere paragonato agli scrittori suoi contemporanei. Il suo posto accanto a Dostoevskij.
(Jurij Naghibin)
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog