Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Elzeviri swiftiani
Vittorio Mathieu
Elzeviri swiftiani
Anno: 1986
Pagine: 224
Prezzo: € 12,91
Dimensioni: cm 14,0x21,0
Legatura: brossura

Collana: l'alingua
ISBN: 8877700939

Estratto del libro
La storia ci insegna che gli uomini si adattano ai costumi più barbari ma non alla connessione «se... allora» (se volete certe cose, allora dovete volerne certe altre; se ammettete certi principi, allora ne nascono certe conseguenze). Tutto questo è inumano.«Umano» è pensare che tutto possa sempre accordarsi con tutto. L'incoerenza è umana, la logica è crudele.
Molte delle proposte presentate qui saranno, perciò, giudicate «inumane», forse perfino paradossali, perché paradossale è la logica. [...]
Salvo l'appendice sportiva, costituita in buona parte da scritti che non esistono, le proposte sono uscite tutte su "il Giornale". Le ho disposte organicamente, con lievissimi ritocchi di stile, e vi ho aggiunto brevi introduzioni. Un paio di volte ho aggiunto anche frasi cadute«per ragioni di spazio», quando mi riusciva di recuperarle. Forse però, la notizia dell'elezione di Edward Heath a "Lady Simpatia" non cadde solo per ragioni di spazio [...]. Inedite le tre «liriche neuropatiche», finora note solo a tre persone, una delle quali ero io. Di molto anteriori ai testi, le ho aggiunte per mostrare le origini lontane di stati d'animo che affiorano anche negli articoli.
(dalla Prefazione)
Quarta di copertina
La crudeltà è sempre mentale e consiste nel mostrare che, se volete certe cose, siete costretti a subirne altre. La coerenza è inumana, umano è pensare che tutto possa andare d'accordo con tutto.
Alcune proposte di questo libro sembreranno quindi inumane e paradossali, perché cercano di portare a coerenza modi di pensare e di comportarsi diffusissimi, siano essi o no condivisi dall'autore. Senza volerlo, nel dire le cose come sono, si cade nel paradosso perché l'opinione più comune non conosce le cose come sono ma come vorrebbe che fossero. Le cose, tuttavia, lo ignorano e continuano a essere come sono. Il tentativo di questo libro è prendere sul serio le cose anche a costo di non prendere sul serio l'opinione comune.
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


225 pagine, € 30,00

182 pagine, € 20,00

200 pagine, € 12,91
» Tutti i libri dello stesso autore