Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Dove
Stelio Mattioni
Dove
Anno: 1984
Pagine: 116
Prezzo: € 7,75

Collana: Romanzi
ISBN: 8877700963

Una parabola dello smarrimento. Un altro capolavoro di Stelio Mattioni, grande autore del Novecento

Terminata la guerra, cinque giovani si trovano, per caso, sul bordo di un fosso e si mettono in cammino per tornare a casa. Ma, lungo il viaggio, si accorgono che sarà impossibile ritrovare un "dove" identico a quello che ciascuno aveva lasciato.
Parallelamente al duro cammino, si svolge la narrazione delle loro vite, i cinque si passano di mano il racconto, raccontano se stessi, i loro sogni, le loro delusioni, fino ad arrivare ad un finale inaspettato e di grande effetto.
Estratto del libro
Il cielo era terso, senza una piega, senza una scalfittura. Era pieno giorno, eppure il sole non si vedeva, lontano non tanto da privare la terra della sua luce ma quanto occorreva per prendere da essa le distanze.
Nessuno se l'aspettava, anche se da tempo tutti sapevano che sarebbe accaduto, avendolo nel sangue e nella mente. Accadde mentre ognuno era occupato nelle proprie faccende. Gli orologi della città segnavano pressapoco la stessa ora, chi istintivamente la rilevò, chi non si pensò di farlo, e questo fu l'unico particolare che distinse gli uni dagli altri; perché per il resto tutti si comportarono alla medesima maniera, cercando di tirarsi vicino quello che avevano di più caro a questo mondo, persone e cose.
Quarta di copertina
Cinque uomini si trovano per caso sul bordo di un fosso in una pianura sconosciuta e deserta. Tutti vestono la stessa divisa di una brigata che da poco è stata sciolta. C'è stata una guerra, vinta, ma il nemico, ricacciato al di là della linea di frontiera, continua a essere al di qua, invisibile e presente nei segni luttuosi che lascia al suo passaggio. I cinque si mettono in cammino, per ritornare ognuno al posto da cui è partito, prima di arruolarsi, ma in un paese ormai in cui tutti si sono mossi dalle loro case e stanno vagando. Chi dei cinque verrà ucciso e chi si smarrirà. Alla fine non ne resterà che uno, il più ambiguo, un po' maschio e un po' femmina, un po' male e un po' bene, un po' amico e un po' nemico.
Scritto nello stile piano, quasi trasparente, tipico dell'autore, il racconto, pieno d'imprevisti, è una parabola che adombra il dramma della nostra condizione attuale in un mondo in cui è stato messo in forse tutto: chi siamo, da dove veniamo, dove andremo, dove addirittura ci troviamo.
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


315 pagine, € 12,91

188 pagine, € 15,49

158 pagine, € 12,91
» Tutti i libri dello stesso autore