Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Antidoti
Eugène Ionesco
Antidoti
Anno: 1988
Pagine: 312
Prezzo: € 15,49
Dimensioni: cm 14,0x21,0
Legatura: brossura

Collana: l'alingua
ISBN: 8877702184

Estratto del libro
Ho riunito in questa raccolta gran parte degli articoli scritti dal 1960. Questi articoli precisano il mio punto di vista su argomenti di attualità, ideologici e politici. La mentalità degli intellettuali francesi è molto cambiata. La metamorfosi è avvenuta in questi ultimi due o tre anni. Ancora nel 1967, non si poteva fare nessuna obiezione ai regimi dei paesi socialisti, pena l'essere accusati di fascismo o di nazismo.
[...]
Il mio ambiente, contro il quale mi ribello, è quello di quanti vengono chiamati intellettuali. Sono vissuto, una volta, in un paese in cui gl'intellettuali erano di estrema destra: filosofi, professori, scrittori, artisti, anche scienziati, erano di estrema destra. Essi trascinavano dietro di sé l'intera popolazione. Forse la popolazione che si manifestava nelle manifestazioni. Allora io ero a sinistra.
A quel tempo, è evidente che la maggioranza di tutti gli ambienti era di estrema destra. Tutto un popolo era per le guardie di ferro, intere folle, in Germania, acclamavano il nazismo. Non era tanto questo a inquietarmi. Le folle cambiano con una prontezza incredibile.
Addirittura, fanno solo questo. Un'altra cosa mi sembrava ben più grave: in seguito all'avvento delle nuove teorie della biologia e della genetica, il razzismo era fondato "scientificamente"; una nuova sociologia e una nuova economia politica si costituivano, sembravano possibili o addirittura vere.
Quarta di copertina

Antidoti è un libro sorprendente nella produzione di Ionesco. Esplicitamente politico, trae il giornalismo nella scrittura. Questo giornale di bordo di un poeta annota che le cose che accadono si scrivono. E restano. Ionesco anticipa non soltanto analisi, riflessioni e constatazioni che in parte si faranno in seguito, ma scrive ciò che mai parteciperà all'andazzo dei tempi e delle mode né entrerà nel regno dell'utile, metafora dei regimi.

Echi di stampa
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


217 pagine, € 15,49

122 pagine, € 12,91

72 pagine, € 7,75
» Tutti i libri dello stesso autore