Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Inventare la letteratura
Giacinto Spagnoletti
Inventare la letteratura
Anno: 1994
Pagine: 415
Prezzo: € 20,66
Dimensioni: cm 14,0x21,0
Legatura: brossura

Collana: l'alingua
ISBN: 8877703814

Estratto del libro
Il problema principale della letteratura Ŕ quello di inventarla. Cosa vuol dire inventare ci˛ che esiste giÓ, dai tempi dei tempi? Lo vedremo. Bisogna subito per˛ sgombrare il terreno da alcuni possibili equivoci. Non si tratta ovviamente di andare in cerca di nuovi temi, di spunti di cronaca da trasformare, di allegorie da mandare a segno, di tecniche espressive non entrate ancora in uso.
Questi reperti accompagnano lateralmente il cammino della letteratura mostrando qualche volta le comode scorciatoie a quegli scrittori che realmente non sanno che cos'Ŕ la letteratura. Peggio poi accade quando si giunge alla confusione attuale: la parola inglobata dall'informazione giornalistica e televisiva che interferisce con quella che sta alla base di un'invenzione creativa. Il lettore, o lo spettatore distratto, ritiene, forse in buona fede, che l'una e l'altra siano la stessa cosa o appartengano allo stesso campo di persuasione.
Quarta di copertina
I saggi e gli articoli riuniti in questo volume vogliono costituire, nelle mie intenzioni, un campionario della mia attenzione mai venuta meno verso i classici italiani e stranieri, mentre mi spendevo per tanti anni ad illustrare i nostri contemporanei [...].
Si noterÓ una specifica inclinazione verso personaggi che hanno vissuto l'avventura umana con il gusto di travasarla in scrittura: da Petrarca a Casanova, da Restif de la Bretonne a G.G. Belli (e si potrebbero citare decine di altri esempi). A ciascuno ho dedicato in varie occasioni un po' del mio tempo, mai scambiando per˛ l'autore con il modello riproposto da molti, in generale, come lo stereo tipo di una condizione umana. I miei autori conserveranno il loro segreto, quello che li indusse a trasferirsi interamente nella scrittura, anche dopo indagini minuziose. Non sapremo mai, ad esempio, chi fosse nella realtÓ di tutti i giorni o in quella che la scrittura veniva trasfigurando, un Casanova o un Belli: personaggi dei quali si conoscono le ambizioni minori, mai le maggiori e pi¨ segrete. ╚ forse questo il destino autentico della letteratura: di servire unicamente al mistero dell'esistenza, concedendosi una prova di forza, una tenacia e in alcuni casi una dedizione assoluta.
(Giacinto Spagnoletti)
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


746 pagine, € 30,00

436 pagine, € 15,49

280 pagine, € 18,08
» Tutti i libri dello stesso autore