Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Il ritorno di Pietro a Gerusalemme
Sergio Katunarich
Il ritorno di Pietro a Gerusalemme
Anno: 1998
Pagine: 182
Prezzo: € 18,08
Dimensioni: cm 14,0x21,0
Legatura: brossura

Collana: l'alingua
ISBN: 9788877705174

Il libro esplora le motivazioni comuni all'ebraismo e al cattolicesimo rispetto a Gerusalemme e Roma come i due fulcri del rapporto Dio-umanità.

Estratto del libro
Ci sono due città: Gerusalemme e Roma. Ognuna con enormi patrimoni di storia, di gloria e di traversie; soprattutto, con significati non limitabili entro ambiti solamente umani e terreni. Ognuna con i suoi problemi e le sue speranze. Si guardano reciprocamente. Probabilmente è molto più Roma a guardare verso Gerusalemme che Gerusalemme verso Roma.
Vengono considerate per il ruolo del tutto particolare che hanno nei disegni di Dio. In quanto oggetto di diversi, speciali interventi divini, sono i due fulcri del rapporto Dio–umanità. Il che non esclude affatto l'amore, l'interesse e la cura da parte di Dio per ogni sua creatura.
In questo lavoro, l'accezione di ognuna delle due città è molto diversa.
Gerusalemme connota la concreta realtà fisica di un luogo geografico in quanto teatro o sfondo di particolari interventi di Dio nella storia umana.
Roma, invece, connota essenzialmente solo una persona: il successore di Pietro, il Papa. E le istituzioni immediatamente connesse e necessarie all'espletamento della sua azione. Quindi, Roma significa qui l'intera Santa Sede.
Quarta di copertina

Il libro esplora le motivazioni comuni all'ebraismo e al cattolicesimo rispetto a Gerusalemme e Roma come i due fulcri del rapporto Dio-umanità. Roma intesa come sede della cristianità non esisterebbe senza Gerusalemme, ne è la sua figlia primigenia: questa è la lezione che l'Autore trae dalla lettura delle Sacre Scritture.
Nasce così l'ipotesi del ritorno di Pietro a Gerusalemme, affinché queste due città entrino in una relazione che offra un contributo essenziale alla pace, così difficile da instaurare.
Lungo questa ipotesi vengono indagate le prime modalità per stabilire, anche transitoriamente, la Santa Sede a Gerusalemme. Quindi il "ritorno di Pietro" non è solo un sogno o un auspicio, è un progetto e un programma che comincia a scriversi proprio con questo libro.

Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


408 pagine, € 24,79

218 pagine, € 15,49

370 pagine, € 25,00
» Tutti i libri dello stesso autore