Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Le tavole della mia vita
Sergio Katunarich
Le tavole della mia vita
Anno: 2005
Pagine: 370
Prezzo: € 25,00
Dimensioni: cm 14,0x21,0
Legatura: cartonato con sovracoperta

Collana: l'alingua
ISBN: 9788877707130

Estratto del libro
[...] si può venire al mondo d'oggi ponendoci domande sul suo futuro. O più, esattamente, ponendoci domande sul futuro dell'Europa e dell'Occidente in genere. E, poiché tali mondi sembrano distinguersi per la loro millenaria adesione, più o meno reale e profonda, al cristianesimo, si può porre la questione sul futuro dello stesso cristianesimo. Si può essere ottimisti in materia, o si deve essere pessimisti?
La mia personale opinione è presto detta. Sono assolutamente ottimista sul futuro del cristianesimo. Dice il Signore: "Io ho vinto il mondo" (Gv 16,33). Ritengo il cristianesimo dotato di una forza enorme per la pienezza di verità che ha ricevuto dalla Rivelazione. Questa pienezza comporta un'elevatezza di posizione che viene abbracciata con entusiasmo da chi lo incontra e pratica generosamente.
Negli ultimi secoli, il cristianesimo ha registrato successi spesso notevoli. Dal punto di vista della ragione, ha visto la fine delle varie filosofie dominanti soprattutto nella cultura germanica che convergevano nel volerlo liquidare.
Nel campo delle scienza, si è passati a un atteggiamento quasi opposto a quello antireligioso dominante nell'Ottocento. C'è stato poi il crollo macroscopico di ideologie quali il nazismo e il comunismo ateo, che parevano destinate a dominare completamente ed "eternamente" lo spazio europeo, se non quello mondiale. Tutti questi cambiamenti si sono lasciati dietro vasti disorientamenti e vuoti che hanno portato a una ricerca religiosa, imprevedibile alcuni decenni fa.
In campo più specificamente teologico, si deve registrare il fallimento di correnti di critica razionali sta, anch'esse prevalentemente della cultura germanica, eclissate ora da scoperte archeologiche, ora da ulteriori approfondimenti storici e teologici. Inoltre, le secolari divisioni e opposizioni tra le grandi denominazioni cristiane (Chiesa cattolica, Chiesa ortodossa e Chiesa protestante) hanno conosciuto la sorpresa di quel movimento di ripensamento, di dialogo, di inizio di reciproca conoscenza, comprensione e riavvicinamento, rappresentato dall'ecumenismo. Che si è esteso anche ad altre religioni.
Quarta di copertina

La narrazione va dal noviziato, e conseguente ordinazione, presso i gesuiti e dalla missione affidatagli: oltre agli studi di teologia, il compito di riprendere il dialogo con l'ebraismo, con i "fratelli maggiori" della fede. Da qui la sua vicenda ecumenica, ma anche quella di studioso e di esploratore, di ricercatore e di linguista. È il seguito di Frammenti di una vita fiumana, viaggio biografico nella vita di un giovane prima della vocazione gesuitica (pubblicato nel 1994, Udine, edizioni Del Bianco). E ancora Padre Katunarich racconta della sua giovinezza, della sua famiglia, della sua città (Fiume), del papà e della mamma, che lo ha accompagnato fino a novantadue anni. Ripercorre le esperienze della sua vita: gli studi, l'insegnamento e la lingua ebraica; i viaggi, la scuola, la scrittura; l'analisi del cristianesimo e delle sue forme più estreme e più ortodosse; il monoteismo e la lettura della Bibbia vicino ai testi che l'accompagnano nelle varie manifestazioni di fede cristiana, ebraica e islamica; gli amici e i confratelli, gli allievi e i superiori. Ritratti e memorie che si scrivono in questo libro ricco e vario intercalato da versi in lingua dalmata-fiumana.

Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


218 pagine, € 15,49

182 pagine, € 18,08

408 pagine, € 24,79
» Tutti i libri dello stesso autore