Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare | Condizioni di vendita | Privacy
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


L'arte
Enzo Nasso
a cura di Fabiola Giancotti
L'arte
Anno: 1999
Pagine: 286
Prezzo: € 206,58

Collana: Artisti d'Europa
ISBN: 9788877705327
Contributi di: Armando Verdiglione

In America, Enzo Nasso è entrato nel mito, nella leggenda, nel romanzo. Non come soggetto, che, dinanzi alla sua ironia, si scioglierebbe come neve al sole. Non propriamente come personaggio, che lascerebbe la maschera inindossabile e indecidibile l'inganno.
Enzo Nasso è entrato in America con il testo della sua vita: con la sua poesia, con i suoi romanzi, con i suoi racconti, con le sue cronache e i suoi reportages fatastici, con i suoi numerosi cortometraggi, con i suoi tre film.
È entrato in America con il suo caso di qualità. L'anziano cugino, Julius Nasso, ha edificato molti grattaceli. Enzo Nasso ha scritto e qualificato una vita intellettuale unica..

Quarta di copertina

Il dispositivo intellettuale, in cui ciascuno trova il suo statuto, trae le cose, parlando, narrando, facendo, scrivendo, alla qualità. Per Enzo Nasso, regista unico, molto più che giocatore, per nulla prestigiatore, gli effetti della qualità, cioè la verità e il riso, sono tanto irrinunciabili quanto insignificabili. A essi si rivolge il suo testo. A essi si rivolge la sua vita, cioè la sua parola. Enzo Nasso si trova in statuti differenti e vari a seconda dei dispositivi narrativi e scritturali che s'instaurano: giornalista, vignettista, novelli ere, pittore, scultore, cineasta, romanziere, artista, poeta, promotore e sponsor di uomini e donne d'ingegno, educatore di grandi maestri. Enzo Nasso è scrittore. Scrittore dell'esperienza. Scrittore della vita. Scrittore dell'esperienza di vita, che è la parola originaria. Scrittore dell'arte e dell'invenzione, del romanzo, del cinema, del teatro, della pittura, della scultura, della narrazione. Enzo Nasso non va qualificato come romanziere o come artista o come giornalista o come poeta o come cineasta, ma come scrittore del romanzo, dell'arte, della poesia, del cinema, del giornalismo. Scrittore intellettuale. L'intellettuale. Enzo Nasso dà un contributo essenziale alla civiltà. Leggete le opere che sono contenute in questo libro d'arte. Qualsiasi ricordo questa o quella riproduzione vi evochi è fuorviante. Queste opere non costituiscono il ricordo dell'arte, ma la sua scrittura e la sua lettura. Gli smalti, i corazzieri cui rispondono le filastrocche, i collages, i decollages, i ritratti, le sculture: ciascuna cosa si scrive procedendo dall'ironia e dalla sua variante, la satira, per trovare come, con la firma e per la via stessa del nome, il corpo e la scena si combinano nella cifra, intersezione del simbolo e della lettera. Oltre il virtuale.

Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


144 pagine, € 15,49

192 pagine, € 15,49

363 pagine, € 70,00
» Tutti i libri dello stesso autore