Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Artemisia Gentileschi, Vincenzo Accame
Francesco Saba Sardi
Artemisia Gentileschi, Vincenzo Accame
Anno: 2007
Pagine: 86
Prezzo: € 60,00

Collana: L'arca. Pittura e scrittura
ISBN: 9788877707956

Estratto del libro
Tra il Cinquecento e il Seicento, lo sguardo erudito, essenzialmente maschile, ha voluto collocare, e questo dura da qualche secolo, la Donna nel cliché della femmina necessaria per la sua funzione essenziale di madre, tuttavia pericolosa per la sua imprevedibilità e costretta a ricorrere a espedienti per affermarsi come esistente. Gli stessi di cui si servivano, e più che mai si servono, le minoranze. E sono la ribellione aperta e, più ancora, l'astuzia. Giuditta che decapita Oloferne di Artemisia sarebbe pertanto, secondo questa concezione, la risposta allo stupro subito a diciotto anni: la virtuosa tagliatrice di teste, mutilatrice simbolica di membri maschili. Il controstupro, insomma. E per Roland Barthes, pittura come esorcismo, neutralizzazione della violenza con un'altra violenza.
(Francesco Saba Sardi, commento a Giuditta che decapita Oloferne di Artemisia Gentileschi)

Il grande merito di Accame, rispetto ad altri che hanno praticato l'arte visiva, la poesia visiva, è di non essere mai sceso a compromessi con il decorativismo, con il testo-texture, di non essersi rifatto alla produzione di "scritture magiche". Accame è rimasto scaglioso, lontano, distaccato dalla discorsività critica. E in questo risiede la sua attualità, il suo interesse. L'arte infatti non serve a niente. Non appartiene al mondo. Guardo i suoi dipinti, le sue opere su tela o su carta, con la stessa impartecipe partecipazione – senza cioè emozioni estranee – con cui posso contemplare un'opera di Kandinskij o un tchurunga dell'aborigeno australiano. La muraglia-confine, posso dunque non considerarla affatto. È solo un ostacolo.
(Francesco Saba Sardi, Accame)
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


412 pagine, € 15,49

203 pagine, € 20,00

117 pagine, € 60,00
» Tutti i libri dello stesso autore