Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Il cantore muto. Sono stati gli ebrei liberi di raccontare se stessi?

Zoom della copertina
Alberto Lecco
Il cantore muto. Sono stati gli ebrei liberi di raccontare se stessi?
Anno: 1989
Pagine: 170
Prezzo: € 12,91

Collana: l'alingua
ISBN: 8877702567

- Prefazione di Luciano Tas
- Postfazione di Sergio Di Cori

Quarta di copertina

Questo saggio, scritto da un romanziere, propone un itinerario intellettuale per l’avvenimento più ampio e più terribile di questo secolo: la shoah, il genocidio nazista degli ebrei. Esplora un’altra memoria e altri modi con cui essa si può scrivere. Trova una strada, vietata finora dagli stessi ebrei più profondi e più creativi, del racconto drammatico, detto di fiction, una strada che gli stessi ebrei possono spalancare. Questo manifesto programmatico indica in che modo il pianeta possa non correre il pericolo della più sporca tragedia.

Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


980 pagine, € 20,66

406 pagine, € 17,04

354 pagine, € 20,66
» Tutti i libri dello stesso autore