Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Il regime gattopardo. I
Mauro Mellini
Il regime gattopardo. I "poteri reali" verso la Prima Repubblica bis
Anno: 1998
Pagine: 141
Prezzo: € 10,33
Dimensioni: cm 14,0x21,0
Legatura: brossura

Collana: l'alingua
ISBN: 9788877704931

In questo libro, Mauro Mellini sostiene che la rivoluzione giudiziaria degli anni 1991-1994, anziché spazzarlo via, ha consentito al vecchio regime partitocratico e consociativo la naturale evoluzione nel "compromesso storico". All'analisi delle componenti e degli strumenti del regime, cui fa riscontro l'incapacità delle forze politiche a esso estranee di coglierne l'essenza e la pericolosità, fa seguito una rapida disamina delle prospettive di alternativa che tuttavia si aprono per un diverso assetto politico-istituzionale.
Estratto del libro
Questa sarebbe la Seconda Repubblica. Come tutte le proposizioni universalmente proclamate, autorevolmente adottate e rispettosamente date per scontate, nessuno sembra disposto a mettere in dubbio che la successione numerale abbia una giustificazione di qualche consistenza e se sia lecito dare per scontato il passaggio quando, al più, la Repubblica sembra trovarsi nel guado.
Questo dubbio, che poi è qualcosa di più di un dubbio, non si fonda tanto sul fatto che la Seconda Repubblica non avrebbe trovato un suo diverso assetto costituzionale; che la classe dirigente, che dovrebbe assicurare a essa la vitalità e la credibilità, è, nella migliore delle ipotesi, ancora da venire; che le forze politiche che in essa si muovono sono tuttora allo stato della precarietà. Il dubbio - dicevamo - è quello che la Repubblica, lungi dall'essere magari nel guado, per il passaggio alla sua seconda incarnazione, stia proprio ora realizzando lo sbocco della sua prima edizione - ammesso pure che possa definirsi Prima Repubblica quella che era andata prendendo corpo nei due decenni prima della pretesa 'svolta'...

Quarta di copertina
C'è veramente una Seconda Repubblica? In Italia si sta nuovamente insediando un regime?
Mauro Mellini aveva già parlato del forte "partito dei magistrati" che ora ha assunto nel nostro Paese un ruolo abnorme e un potere incontrollato. In questo libro, l'Autore sostiene che la rivoluzione giudiziaria degli anni 1991–1994, anziché spazzarlo via, ha consentito al vecchio regime partitocratico e consociativo la naturale evoluzione nel "compromesso storico".
All'analisi delle componenti e degli strumenti del regime, cui fa riscontro l'incapacità delle forze politiche a esso estranee di coglierne l'essenza e la pericolosità, fa seguito una rapida disamina delle prospettive di alternativa che tuttavia si aprono per un diverso assetto politico-istituzionale.
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


246 pagine, € 15,49

190 pagine, € 15,49

326 pagine, € 15,49
» Tutti i libri dello stesso autore