Spirali Homepage
Chi siamo | Dove siamo | Rassegna stampa | Network | Rights | Come acquistare
Ricerca avanzata »


Homepage
Novità
Libri
Riviste
Argomenti
Autori
Agenda

Multimedia
Siti amici





Puoi trovarci anche su

anobii

Facebook

Youtube

Twitter


Il convoglio d'oro
Igor'Geraščenko, Irina Ratušinskaja, Michael Arthur Ledeen, Vladimir Bogdanovic Rezun (Suvorov, Viktor), Vladimir Bukovskij
Il convoglio d'oro
Anno: 1994
Pagine: 275
Prezzo: € 18,08

Collana: Romanzi
ISBN: 8877703911

Un romanzo collettivo in cui i cinque autori si confrontano con una Russia che non riconoscono pi¨

In questo romanzo corale gli autori formulano alcune ipotesi per l'avvenire di un paese che, dopo la caduta dell'URSS, sembra vivere una crisi difficile e senza fine. Attraverso le vicende di un gruppo di persone venutesi a trovare in una situazione tragicomica, viene mostrata la vita di una nazione in frantumi, una nazione dove spadroneggiano sia gli uomini del passato ora risorti sia gli uomini che stanno salendo alla ribalta. Un terreno di conquista che ha creato un divario sociale ed economico allarmante e in cui si assiste al ribaltamento delle credenze consolidate fino a spingere gli autori a chiedersi: "ma noi chi siamo?".
Estratto del libro
Qui Mosca. Buon giorno, compagni! Trasmettiamo le ultime notizie. Continua la visita del Presidente dell'Urss, il segretario generale del Comitato Centrale del Pcus, Michail Sergeevi─Ź Gorbaciov, in Brasile. Decine di migliaia di abitanti di Rio de Janeiro fin dal mattino hanno affollato le strade parate a festa in attesa dell'eminente ospite sovietico. Lo stato d'animo generale Ŕ quello proprio del carnevale: ovunque musica, canti, danze. La stampa brasiliana, la radio e la televisione dedicano in questi giorni molto spazio all'Unione Sovietica, alla sua storia, e sopra tutto alle trasformazioni rivoluzionarie che la perestrojka ha introdotto nella nostra vita.
Quarta di copertina
Accade in Russia che un container arrivato dall'America, carico di una misteriosa merce, attiri, per il suo strano nome, l'attenzione dei funzionari del Kgb e dei politici del Politbjuro. "Sapone" Ŕ il nome usato da due affaristi americani per questa merce da vendere ai russi in cambio di antiche icone. Imprevisti e contrattempi lungo il viaggio del convoglio, allestito per trasportare da Odessa a Mosca il... sapone, scombinano i piani architettati per i loro giochi di potere dai politici, con il concorso di ridicoli esperti di psicologia americana, spie che giocano la loro vana partita per la sopravvivenza, militari arroccati in un tragicomico militarismo, allegre fanciulle al loro seguito, doganieri ricettatori, falsari espertissimi, governatori di regioni lontane da Mosca. E mille e mille altri personaggi, ciascuno nella sua indimenticabile particolaritÓ. Nel frattempo, lungo il viaggio, il sapone viene sottratto da un'invisibile mano. Il vagone arriverÓ, vuoto come il cavallo di Troia, nel bunker del Cremlino. Con conseguenze imprevedibili. E intanto, per alcuni dei protagonisti, accadono cose bellissime e insperate; mentre altri si attarderanno in un garbuglio di vicende inestricabile. Gli uni e gli altri contribuiscono a questo romanzo dell'enigma Russia.
Vuoi condividere questo libro sul tuo sito/blog?
Usa il nostro Widget!


Copia il codice da inserire nel tuo sito/blog

Altri libri dello stesso autore


115 pagine, € 15,49

117 pagine, € 15,00

144 pagine, € 10,33
» Tutti i libri dello stesso autore